SANITÀ, INCONTINENZA: GIUNTA VARA RETE PREVENZIONE E CURA. IN SARDEGNA FENOMENO RIGUARDA 70-100MILA PERSONE

SANITÀ, INCONTINENZA: GIUNTA REGIONALE VARA RETE PREVENZIONE E CURA.

IN SARDEGNA FENOMENO RIGUARDA 70-100MILA PERSONE

Cagliari, 24 gennaio 2014 - La Sardegna è la seconda Regione in Italia (dopo il Piemonte) a dotarsi di una Rete di centri per la prevenzione, la diagnosi e la cura dell’incontinenza urinaria e fecale. Lo ha deliberato due giorni fa la Giunta Cappellacci, su proposta dell’assessore della Sanità Simona De Francisci (Delibera 2/8 del 22 gennaio 2014), condividendo i risultati del Tavolo tecnico istituito circa un anno fa in assessorato e composto da tecnici ed esperti dell’Isola, affiancati da specialisti indicati dalla Fondazione italiana continenza. Tra questi ultimi medici dell’Ospedale Bambin Gesù di Roma e dell’Azienda ospedaliero universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino.