Area Sanitaria
Rivolgersi al proprio medico alle prime avvisaglie di incontinenza è il primo passo per affrontare il problema. La Fondazione italiana continenza mette a disposizione diverso materiale sia di stampo divulgativo sia tecnico per venire incontro alle diverse esigenze.

Un’area questa, dedicata dunque a tutti coloro che aiutano quotidianamente le persone afflitte da incontinenza, medici, infermieri, fisoterapisti, ostetriche e altre figure sanitarie.
Relazioni con le Istituzioni
Delibera Regione Piemonte 6 agosto 2012

Deliberazione della Giunta Regionale 6 agosto 2012, n. 15-4487

Progetto Regionale di una rete di servizi per la prevenzione, diagnosi e cura dell'incontinenza
urinaria. Istituzione presso l'A.O. Ordine Mauriziano di Torino e presso l'ASLTO3, OO.RR.
di Rivoli di un Centro Specialistico di riferimento per l'incontinenza urinaria di 1^ livello e
presso l'ASLAT. Ospedale Cardinal Massaia, Centro Specialistico di riferimento per
l'incontinenza urinaria di 2^ livello per l'Urologia.

>> Scarica il materiale


Delibera Regione Sardegna 22.1.2014

Rete Regionale dei Centri per la prevenzione, diagnosi e cura dell’incontinenza
urinaria. Approvazione Documento proposto dal Tavolo Tecnico Regionale
Continenza istituito con DAIS n. 2 del 29.1.2013.

>> Scarica il materiale


Dispositivi Medici Monouso per l’Incontinenza: la posizione di Fondazione italiana continenza

Un percorso integrato verso livelli di qualità essenziale dell’assistenza erogata.

>> Scarica il materiale