Newsletter marzo 2011 - Biofeedback e riabilitazione

Forse non tutti sanno che risolvere il problema dell’incontinenza si può. Non è per forza detto, però, che la soluzione più innovativa, più nuova o più avanzata sia quella più adatta. La cura è da scegliere di caso in caso. Per questo mi preme sottolineare l’importanza di scegliere la terapia corretta, senza subire il ‘fascino’, come spesso succede, delle terapie più innovative e più tecnologicamente avanzate, e, a volte, è più semplice di quello che pensiamo. Le terapie e le cure per l’incontinenza sono infatti numerose e in continua evoluzione, e alcune esistono e vengono adottate da oltre mezzo secolo, come il biofeedback e altre tecniche riabilitative.