Area Informativa
Parlare di incontinenza è il primo passo per affrotare il problema. Contrariamente all’opinione comune, oggi la maggior parte delle persone incontinenti, dopo un’attenta valutazione, può beneficiare di un trattamento adeguato.

L’area informativa è pensata per rispondere alle domande sulle diverse tipologie di incontinenza, le esperienze di altre persone, e fornire qualche strumento di autovalutazione.
L'Incontinenza nell'età pediatrica


 

La consapevolezza dei problemi è la chiave che apre la porta alle possibili
soluzioni.
L'Incontinenza Urinaria rappresenta oggi uno degli ultimi tabù in un'epoca
che ha pressochè demolito tutti i restanti.
Di perdita involontaria di urina si parla poco e mal volentieri, e questo
atteggiamento aumenta la percezione di umiliazione personale e di rassegnazione
che spesso ingabbia chi ne è affetto.
Questo opuscolo informativo, sulla Incontinenza Urinaria in età pediatrica,
ha lo scopo principale di rompere il tabù, di parlare del problema con
semplicità e chiarezza, consentendo ai genitori di affrontare il problema dei
propri figli.
Conoscere vuol dire mettersi nelle migliori condizioni per affrontare e
risolvere.
L'auspicio è che il lettore realizzi che si tratta non di un tabù da occultare
ma di un problema come molti altri, da valutare e trattare con le molte frecce
che oggi abbiamo al nostro arco.
Siamo grati a Maria Laura Chiozza e a Mario De Gennaro, che hanno
saputo produrre un testo che combina alla facile comprensione e semplice
fruibilità, la completezza e l'appropriatezza dei contenuti.
Inoltre, il quartino interno all'opuscolo, destinato ai bambini in età scolare,
si pone l'obiettivo di coinvolgere in modo sdrammatizzante i piccoli
pazienti nella ricerca della soluzione, facilitata dalla loro collaborazione,
indispensabile per il successo finale.
Questo opuscolo è il terzo, dopo quelli dedicati alla incontinenza femminile
e maschile, di una serie di opuscoli divulgativi a cura della
Fondazione italiana continenza, con lo scopo dichiarato di informare e diffondere
consapevolezza sul tema della incontinenza urinaria, che può interessare
tutti i pazienti senza distinzione di età e di sesso.


 
Maria Laura Chiozza - Mario De Gennaro