Gravidanza-Parto e Pavimento Pelvico

Le Disfunzioni dell’area Pelvica sono poco considerate in ambito Ostetrico-Ginecologico; strano.
 Nel nostro paese è infrequente che una donna, nel corso della gravidanza o dopo il parto, riceva dei suggerimenti, se non proprio una presa in carico per le problematiche relative a disfunzioni pelviche; sorprendente.
 Se si dovesse giudicare in base al numero di donne che affrontano “l’Evento” che più di qualunque altro nella vita mette a prova la pelvi femminile: non pare logico.
 Se si volesse poi prendere atto che circa un terzo delle donne che partoriscono presentano un disturbo dell’area pelvica nel postpartum; ha dell’incredibile.
 Se infine constatiamo che per le donne fortemente sintomatiche i rari servizi di Riabilitazione offrono tempi di attesa biblici... che sia giunto il momento di occuparci del problema? 
“Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi” scrive Tomasi di Lampedusa nel suo Gattopardo. Cambiamo allora soltanto alcune, piccole cose!
 In questo Corso discuteremo gli elementi critici relativamente all’epidemiologia del fenomeno, con particolare riferimento ai dati italiani, alle possibilità di prevenzione, diagnosi e trattamento in gravidanza e dopo il parto. Offriremo la possibilità di “toccare con mano” grazie a sessioni pratiche riguardanti la protezione del perineo nel corso di un parto operativo vaginale, le tecniche di riparazione delle lacerazioni ostetriche e le metodiche di Riabilitazione del Pavimento Pelvico in Gravidanza e dopo il Parto.
 Coglieremo infine l’occasione per confrontarci con i colleghi dei paesi Europei a noi vicini e tenteremo di proporre qualche soluzione.
 Vi aspettiamo numerosi a Milano per condividere due giornate intense di lavoro