Area Informativa
Parlare di incontinenza è il primo passo per affrotare il problema. Contrariamente all’opinione comune, oggi la maggior parte delle persone incontinenti, dopo un’attenta valutazione, può beneficiare di un trattamento adeguato.

L’area informativa è pensata per rispondere alle domande sulle diverse tipologie di incontinenza, le esperienze di altre persone, e fornire qualche strumento di autovalutazione.
Dolore vescicale e cistite interstiziale: dieta e stili di vita

Come molti altri disturbi funzionali, anche quelli che riguardano l’apparato urinario (compresa l’incontinenza), possono molto giovarsi di corrette abitudini alimentari e adeguati e specifici “stili di vita”, nel senso di seguire consigli dietetici e di comportamento durante la normale vita quotidiana.
Molto si legge e molto viene empiricamente riportato sull’argomento, per cui la Fondazione italiana continenza ha voluto fare un po’ di chiarezza, sia attraverso l’esame della letteratura scientifica sia basandosi sull’ampia esperienza clinica dei propri esperti che ne compongono il Comitato Scientifico, specialisti delle differenti discipline che curano tali disturbi.
Questo opuscolo in particolare si occupa della sindrome del dolore vescicale (BPS=Bladder Pain Syndrome)/Cistite Interstiziale (CI). Si tratta di una condizione cronica caratterizzata da “presenza da almeno 6 mesi di un dolore pelvico cronico, senso di peso o disagio percepito-correlato alla vescica urinaria accompagnato da almeno un sintomo urinario come il desiderio persistente di urinare (urge)
e la pollachiuria”.

L'oposculo è scaricabile direttamente dal sito della Fondazione italiana continenza.